GDO News
Nessun commento

Detersivi: sono meglio i prodotti branded o in private label? Sorpresa!

Altroconsumo ha svolto un interessante analisi sulla categoria dei detersivi arrivando anche a valutare il suo impatto ambientale. Tra supermercati, Ipermercati e Discounts hanno acquistato 14 detersivi in polvere per lavatrice adatti per ogni bucato. Hanno acquistato, oltre ai brand noti di multinazionali, anche prodotti di Private Label da discount e da catene distributive importanti (Lidl, Eurospin, Penny Market, Auchan, Carrefour ed Esselunga). Nel test si è simulato ciò che il prodotto deve compiere normalmente nell’espletare la sua funzione: lotta contro le macchie di ogni genere con indumenti sporcati con macchie create in laboratorio, dopo aver inserito i tessuti oggetto del test in nel cestello della lavatrice con asciugamani sporchi per riprodurre un carico completo e simulare un lavaggio normale. Il quantitativo di detersivo è stato inserito seguendo le istruzioni riportate sulle diverse etichette e in base alla durezza dell’acqua. Dopo tre lavaggi, l’efficacia del detersivo è stata valutata da speciali apparecchiature molto più precise dell’occhio umano. La temperatura impostata per tutte le prove è stata di 40°. La cosa interessante è il risultato: complessivamente tutti i prodotti coinvolti hanno offerto risultati abbastanza soddisfacenti sulle macchie. Per non intaccare i colori risulta invece consigliabile ricorrere ad un detersivo specifico, meglio se liquido. Ma quello che viene considerato come migliore del test è il detersivo in polvere di Auchan (anche Carrefour ha evidenziato risultati straordinari). Auchan e Carrefour migliori dei blasonati Dixan o Biopresto, Sole, Dash, Ava. Il miglior acquisto, invece, quindi il più equilibrato in rapporto qualità/prezzo è stato quello di Dexal Lavatrice ovvero di Eurospin che ha eliminato quasi tutte le macchie del test. Secondo Altroconsumo chi va davvero in bianco è l’ambiente con i troppi ingredienti dannosi su tutte le formule dei detersivi testati.

Dati dell'autore:
Ha scritto 300 articoli

Di formazione giornalistica, esperta in comunicazioni di massa.

COMMENTA

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi contrassegnati sono obbligatori *

ARTICOLI CORRELATI

Torna su