GDO News
2 Commenti

Sogegross denuncia: “In Liguria è impossibile fare concorrenza”

Qualche giorno fa è uscita sul noto quotidiano ligure “Il Secolo XIX” una forte denuncia ad opera di un importante retailer sul territorio, il gruppo Sogegross. A fare questa denuncia è stato il direttore generale del gruppo, il dott. Mantero, che ha dichiarato: “Per poter aprire supermercati da 1500 metri quadri siamo stati costretti a emigrare fuori Liguria. In regione, e a Genova in particolare, ampliare un punto vendita da 400 metri quadri è praticamente impossibile. Da otto anni stiamo cercando di farlo a San Salvatore di Cogorno, da otto anni stiamo aspettando i permessi”. Il gruppo Sogegross ha 54 punti vendita, 1400 addetti ed un fatturato da 290 milioni di euro. “Non è affatto vero che a Genova ci sono pochi supermercati – sostiene il direttore generale del gruppo – è vero invece che le dimensioni non sono adeguate alle esigenze dei consumatori”. A Genova Sogegross ha 23 punti vendita ma nessuno raggiunge dimensioni di 1000 metri quadri. Ampliare i piccoli esistenti è impossibile, a detta dello stesso Direttore Generale. Nel capoluogo ligure i punti vendita superiori ai famelici mille metri sono 16: 12 Coop, 3 Pam ed un Gulliver. Mentre in Liguria il gruppo è presente con 41 strutture dalla dimensione media di 550 metri quadri, invero nelle altre regioni dove è presente il gruppo Sogegross (Basso Piemonte, Lombardia, Toscana, Emilia ndr), le strutture hanno una dimensione media di 1200 metri quadri. Secondo il Dott. Mantero, una delle strade per poter incidere sulla competitività dei consumi è quella delle ristrutturazioni e conseguenti riqualificazioni degli store. I punti di vendita di medie dimensioni, secondo il direttore generale sono “le superfici più adatte all’orografia della regione e permettono quelle economie di scala che favoriscono i prezzi bassi”.

Dati dell'autore:
Ha scritto 769 articoli
Dott. Andrea Meneghini

Analista ed esperto di Grande Distribuzione alimentare.E’ un attento osservatore delle dinamiche evolutive dei format discount e supermercati in Italia ed in Europa. Opera come manager per alcuni gruppi alimentari sullo sviluppo all’estero, soprattutto nord Europa e Medio Oriente. Ha scritto il libro per la catena Lillo Spa “Vent’anni di un successo”.

2 COMMENTI
  1. paolo

    ha aperto coop in corso europa 1.400 mq.

    1. gianni

      A Gogorno non fanno aprire perchè c’è l’ipercoop di chiavari che è vicino Le coop comandano in Liguria

COMMENTA

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi contrassegnati sono obbligatori *

ARTICOLI CORRELATI

Torna su