GDO News
Nessun commento

Farmaci nei supermercati: vendite record

Il boom di farmaci da banco venduti nei supermercati (nei primi tre giorni di apertura del corner il punto alle “Mura” di Ferrara ha incassato con i soli medicinali l’1,5% del fatturato) se da un lato ha fatto esultare chi ha creduto fin da subito nella sperimentazione e nella possibilità di risparmio per i consumatori (alcuni prodotti sono venduti a prezzi fino al 20-25% inferiori rispetto alle classiche farmacie), dall’altro fa storcere il naso ad altri. Come l’on. Isabella Bertolini del gruppo di Forza Italia, che denuncia come “si compiacciono i vertici Coop per il fatturato record raggiunto dalla vendita dei farmaci nei corner della salute aperti da pochissimi giorni, nessuno invece che si preoccupi per le gravissime ricadute che l’abuso di questi prodotti, pur sempre medicine anche se non necessitano di prescrizione medica, provocherà sulla gente che li acquista superficialmente, come fossero caramelle”.
Anche se, come assicurano i responsabili degli ipermercati, i clienti non hanno fatto «stoccaggio» di merce acquistando solo i prodotti necessari, i numeri parlano chiaro: i farmaci da banco, distribuiti nei corner shop dei 3 ipermercati di Coop Estense a Carpi, a Ferrara e a Bari hanno superato le vendite di pasta riso e farina messi insieme e rappresentano un fatturato che varia dall’ 1,50% all’ 1,90% dell’intero volume di vendita. Gli analgesici, e gli antidolorifici guidano la classifica dei medicinali più richiesti. In particolare sono andati a ruba il Maalox, l’aspirina, la tachipirina e il Moment per il mal di testa. I medicinali sono scontati del 20, 25, 30% rispetto ai prezzi nelle farmacie.
Secondo le stime preventive, elaborate prima che arrivassero i dati delle vendite sperimentali, il fatturato di un banco farmaceutico potrebbe aggirarsi sui 250-300mila euro l’anno.
Per ora ricordiamo che i medicinali si vendono fuori dalle farmacie in cinque ipermercati italiani: i tre seguiti dalla Coop Estense a Carpi, Ferrara e Bari, e le due Parafarmacie Benessere aperte dalla vicentina Helty nei centri commerciali Emisfero (Unicomm) di Vicenza e Rovigo. I primi risultati sono entusiasmanti, afferma Andrea Ghello, amministratore delegato della Helty. E appena finito il periodo delle ferie estive, la Helty venderà le medicine anche a Varese, Monfalcone e nel le altre tre Parafarmacie Benessere che gestisce negli ipermercati dellAlta Italia. Tutte le Coop, come avevamo già scritto, si stanno attrezzando e il programma parla di 25 nuovi punti vendita entro ottobre e di 150 l’anno venturo, conferma Vincenzo Tassinari, presidente di Coop Italia. Nel caso della catena Leclerc Conad, invece si stanno preparando alla vendita di farmaci la Conad di Modena e la Conad Tirreno di Pistoia, con aperture il mese prossimo a Roma (Casal del Marmo), Toscana (Gallicano) e tra Bologna e Modena. Anche i gruppi Auchan e Pam si stanno preparando ad entrare sul mercato in oggetto.

Dati dell'autore:
Ha scritto 300 articoli

Di formazione giornalistica, esperta in comunicazioni di massa.

COMMENTA

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi contrassegnati sono obbligatori *

ARTICOLI CORRELATI

Torna su