GDO News
Nessun commento

Tesco.com

Visitando il sito di Tesco, uno dei maggiori retailer offline britannici si nota immediatamente che l’impresa,oltre ai prodotti grocery, offre un catalogo di 1,2 milioni di libri, che fisicamente non sarebbe riproducibile in nessuno dei punti di vendita della catena (effetto connesso al potenziale di a-spazialità). Inoltre il Gruppo ha avviato la commercializzazione di servizi finanziari, assicurativi e di telecomunicazione, sfruttando così il potenziale di relazione sviluppato con la propria clientela. L’accurata descrizione delle referenze e l’informazione disponibile in merito ai prodotti consente di apprezzare il potenziale informativo disponibile on line. La possibilità di usufruire di tutti i servizi offerti ai possessori di carta fedeltà evidenzia ulteriormente le opportunità in termini di potenziale di relazione sfruttate dal gruppo. Tesco ha avviato la realizzazione del suo sito nel 1996, ed è riuscita a raggiungere la leadership nel comparto della vendita dei prodotti grocery ondine. Recentemente ha siglato un accordo con il Gruppo statunitense Safeway, realizzando una partnership per la gestione della piattaforma web dell’impresa statunitense.

Dati dell'autore:
Ha scritto 300 articoli

Di formazione giornalistica, esperta in comunicazioni di massa.

COMMENTA

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi contrassegnati sono obbligatori *

ARTICOLI CORRELATI

Torna su