GDO News
Nessun commento

Universo Pet Food: una categoria vincente

Sono anni di crisi per la distribuzione alimentare, sono stati terribili nei periodi recenti e le previsioni dei rilevatori statistici non fanno ben sperare nemmeno per il futuro prossimo. Tuttavia intorno a questa crisi strutturale esiste un mercato florido, in espansione e sicuro: è quello del pet food. Secondo IRI (dati giugno 2005) questo mercato vale circa 700 milioni di euro con un incremento medio intorno al 5%. All’interno di questa grande categoria ve ne sono diverse che “tengono il passo” a fatica, ad esempio i mangimi cosiddetti “umidi” (+1,91%), altri in forte ascesa come i secchi (+12%). Bisogna però rilevare come il consumatore italiano sia immaturo relativamente all’acquisto di cibi industriali per il proprio animale domestico, anche se i giovani hanno già maturato un nuovo concetto rivolto all’alimentazione dei propri animali. Sicuramente siamo lontanissimi dalle abitudini dei paesi di lingua anglosassone come Stati Uniti ed Inghilterra dove oramai il 91% del cibo utilizzato per alimentare i propri animali è di produzione industriale. La catena Tesco è all’avanguardia su questo tema, tanto da coprire con marca commerciale sottocategorie nemmeno esistenti nei nostri lay out, ciononostante lo sviluppo perpetrato dai nostri retailer negli ultimi anni è sicuramente considerevole. Nell’ambito degli accessori per animali (non food), mercato che vale circa 1/6 dell’intera categoria, il trend di crescita è di circa il 6%. GDONews.it ha intervistato il category della catena leader in Italia, Coop Italia, e nei prossimi numeri si accingerà ad intervistare altri protagonisti della distribuzione nazionale per fare il punto della situazione relativamente a questo importante ambito merceologico.

Dati dell'autore:
Ha scritto 516 articoli
Dott. Alessandro Foroni

Esperto di sociologia, organizza reti vendita e merchandising a livello nazionale, prepara i funzionari alla negoziazione con il trade.

COMMENTA

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi contrassegnati sono obbligatori *

ARTICOLI CORRELATI

Torna su