GDO News
1 commento

Quanto costa l’acqua minerale?

Fabbricare tonnellate di bottiglie in plastica costa, soprattutto all’ambiente. Il nostro paese è un grande inquinatore in tal senso: l’Italia detiene il record mondiale di consumo di acqua minerale (in media 172 litri pro capite l’anno), e produce circa 11 miliardi di litri di acqua, e quindi un enorme quantità di bottiglie in plastica: circa 200.000 tonnellate. Per lo smaltimento della plastica, i produttori pagano un contributo al Conai, il consorzio nazionale degli imballaggi, incluso nel costo di produzione e di fatto pagato dai consumatori. Nei confronti dell’ambiente le aziende non fanno sacrifici, anzi hanno un ampio margine di guadagno. Le multinazionali delle minerali, infatti, pagano pochissimo agli enti pubblici per lo sfruttamento delle sorgenti: cifre irrisorie se confrontate con il ricchissimo business legato alla vendita dell’acqua in bottiglia. La forbice dei prezzi tra le diverse marche di acque può variare del 200% e tale differenza non può mai essere imputabile alla prestazione. I costi sono altresì affiancabili alla qualità della plastica famigerata, agli investimenti pubblicitari determinati dai brands e dal costo del trasporto… Ma che guadagni!!

Dati dell'autore:
Ha scritto 300 articoli

Di formazione giornalistica, esperta in comunicazioni di massa.

Q COMMENTO
  1. luca

    Mediamente ogni bottiglia di acqua pesa 33 grammi.
    Per 11 miliardi fa molto di più di 200.000 Ton.
    Le stime (assoplast – corepla) parlano di 450.ooo ton di PET vergine per consumo alimentare.
    Il problema dunque non solo è reale ma anche più serio del previsto.
    Perchè con copiamo l’idea Francese dove anche al ristorante è possibile chiedere una “caraffa di acqua” e portano quella del rubinetto?

COMMENTA

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi contrassegnati sono obbligatori *

ARTICOLI CORRELATI

Torna su