GDO News
Nessun commento

Inchiesta: dove la spesa costa meno 2

Quali sono attualmente i retailers più competitivi sul mercato italiano?
Altroconsumo ha determinato un ranking su un determinato paniere partendo da 100 per la spesa meno cara.
Al primo posto con un prezzo pari a 100 è ESSELUNGA. Incredibile ma vero, la catena che sino a qualche anno fa era considerabile la portatrice di un prodotto di alta qualità media con una media prezzi corrispondente alta, al punto di essere considerata come status sociale, oggi è leader della filosofia opposta in termini di listino. Al secondo posto il colosso francese CARREFOUR con 104, evidentemente le economie di scala determinate dai contratti internazionazionali non vogliono spingere al massimo sacrificio i listini della catena. Pari merito la posizione di Bennet seguita da Coop canale Super (105). A 106 troviamo tre grandi retailers AUCHAN, IPER e LECLERC. Subito a seguire la prima catena della DO, ovvero il gruppo ALI’ di Padova con 107. Agli ultimi tre posti, infine, troviamo SUPERMERCATI TRENTINI (117), ALVI (117) e SIGMA (119). E’ stato poi riempito un carrello con i soli primi prezzi di ciascuna merceologia: leader sui listini è PENNY MARKET (100) seguita da LIDL (107) e da DICO (108), con al quinto posto EUROSPIN (111); i non discount, in questa particolare classifica, sono posizionati a 116 con CARREFOUR, seguita da ESSELUNGA a 119. IPERCOOP è a 138, AUCHAN a 127 e CONAD a 164.

Dati dell'autore:
Ha scritto 769 articoli
Dott. Andrea Meneghini

Analista ed esperto di Grande Distribuzione alimentare.E’ un attento osservatore delle dinamiche evolutive dei format discount e supermercati in Italia ed in Europa. Opera come manager per alcuni gruppi alimentari sullo sviluppo all’estero, soprattutto nord Europa e Medio Oriente. Ha scritto il libro per la catena Lillo Spa “Vent’anni di un successo”.

COMMENTA

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi contrassegnati sono obbligatori *

ARTICOLI CORRELATI

Torna su